Telegram: come sfruttarlo per il tuo business – Part 1

Quando si parla di digital marketing, pensiamo subito a canali come i social network o i motori di ricerca. Tuttavia, esiste una crescente letteratura di casi di successo che riguardano le app di messaggistica istantanea. 

Le piattaforme di messaggistica, in realtà, non servono solo per comunicare con familiari, amici e colleghi. Sono anche degli strumenti molto potenti per promuovere un brand o un’azienda, che sia grande o piccola.

Si possono ricevere dei feedback immediati e incrementare la fidelizzazione dei clienti. Se la maggioranza delle aziende hanno le loro pagine Facebook, account Instagram o canali YouTube, Telegram per le aziende è ancora poco utilizzato.

La più conosciuta è sicuramente WhatsApp, ma la migliore per il marketing di un’azienda è sicuramente Telegram

Telegram nasce con l’intento di garantire privacy e alti standard di servizio a chi vuole chattare (sia da smartphone che da desktop), ma gradualmente è diventato sempre più uno strumento per fare business.

Al momento, in Italia sono oltre 10 milioni  le persone che utilizzano Telegram attivamente. Questa grande community è raramente considerata nelle azioni di una strategia di marketing digitale, lasciando così sul piatto una grande opportunità. 

Non soltanto la scarsa concorrenza rende facile muoversi all’interno dell’applicazione per raggiungere nuovi potenziali clienti, ma anche la struttura dell’applicazione stessa è ideale per le aziende che vogliono promuoversi online. 

Abbiamo creato una guida completa e dettagliata per aiutarti a conoscere tutti gli strumenti utili del canale e come sfruttarli per il tuo business. Ma andiamo per gradi.

Che cos’è Telegram in sintesi?

Telegram è un’applicazione di messaggistica focalizzata su velocità e sicurezza, è molto rapida, semplice e gratuita. Puoi utilizzare Telegram con tutti i tuoi dispositivi contemporaneamente — i tuoi messaggi si sincronizzano istantaneamente su qualsiasi tuo device: smartphone, tablet o computer.

Con Telegram, puoi inviare messaggi, foto, video e file di ogni tipo (doc, zip, mp3, etc.), così come creare gruppi fino a 200.000 membri oppure canali, per diffondere messaggi a un pubblico illimitato. Puoi scrivere ai tuoi contatti e trovare persone tramite username.

Qual è la differenza tra Telegram e WhatsApp?

Diversamente da WhatsApp, Telegram è un servizio di messaggistica basato sul cloud con sincronizzazione istantanea. Il risultato ti permette di accedere ai tuoi messaggi da diversi dispositivi contemporaneamente, inclusi tablet e computer, e condividere un numero illimitato di foto,video, file (doc, zip, mp3, etc.) con dimensioni fino a 1,5 GB per ogni documento. E se non vuoi salvare dati nel tuo dispositivo, puoi sempre tenerli nel cloud.

Grazie alla sua infrastruttura con più data center e alla sua crittografia, Telegram è anche più veloce e molto più sicuro. Oltretutto, Telegram è gratuito e, l’azienda sostiene lo sarà per sempre, garantendo nessuna pubblicità e nessun costo di abbonamento.

L’API di Telegram è aperta, e gli sviluppatori, volendo, possono creare  la propria app di Telegram. 

Telegram ha anche un’ API per i Bot, una piattaforma per sviluppatori che consente a ognuno di creare strumenti personalizzati per Telegram.

Cosa puoi fare/avere con Telegram in 9 punti

Con Telegram puoi:

1. Aprire un tuo canale con i tuoi clienti e follower, dedicato al tuo business, raccogliendo migliaia di iscritti

2. Creare gruppi e super gruppi di discussione aumentando la tua autorevolezza nella tua nicchia di mercato

3. Avere un Customer Care h24, 7 giorni su 7

4. Avere una reach del 100% sui contenuti che generi, libero dagli algoritmi dei tradizionali social

5. Ottimizzare i contenuti presenti nei Canali e nei Gruppi

6. Ampliare il tuo network utilizzando i servizi di localizzazione gruppi/canali

7. Usare gruppi e canali per interagire con i tuoi collaboratori attraverso statistiche, sondaggi e funzionalità avanzate

8. Fare Social selling facendo interagire i tuoi contenuti Telegram con altri Social

9. Sviluppare un Bot in autonomia che ti aiuta a diffondere i tuoi contenuti in maniera veloce e strutturata

Perché aprire un canale telegram per la tua azienda?

Avere un canale Telegram, ti consente di fornire informazioni sulla tua  attività e attrarre nuovi clienti.

Il canale Telegram per le aziende è molto simile a una pagina aziendale su Facebook, ma qui il contenuto testuale ha molta più importanza. Diversamente da una semplice chat, il canale permette solo al suo proprietario di pubblicare i post e allegarvi diversi contenuti.

Esistono canali aperti e chiusi. Le informazioni postate su un canale aperto sono disponibili per ogni utente della piattaforma. Un canale chiuso è diverso, poiché i suoi contenuti sono disponibili solo per chi lo segue.

Il proprietario può invitare gli utenti sul proprio canale o generare un link tramite cui gli utenti possano unirsi al canale. I contenuti postati su un canale chiuso sono visibili solo quando viene seguito.  Alcuni marketer chiudono i loro canali quando pubblicano dei post con promozioni, per fare offerte solo ed esclusivamente ai propri follower.

I canali possono essere:

–  blog personali 

– canali di brand o media.

Se i blog personali sono utili per esprimere le proprie opinioni e condividere i propri contenuti o contenuti di altri, i canali dei brand hanno tutta un’altra funzione.  Sono un altro modo di comunicare con i consumatori finali, un’opportunità per essere loro più vicini e raccontare il proprio brand o prodotto in maniera diversa. 

Ragioni per le quali i brand creano i loro canali su Telegram:

– Notifiche istantanee agli utenti e feedback veloci.

– Portata elevata: la percentuale media di “visualizzazione” di un post è del 60-80%. Per fare un confronto, la percentuale di “visualizzazione” della pagina di un’azienda su Facebook è circa il 10% sul numero totale dei follower.

– Pubblicità a prezzi accessibili: se scegli l’inserzionista giusto, la conversione sarà maggiore rispetto a quella sui social media.

Gli utenti di Telegram sanno perché seguono determinati canali. Se una persona segue il canale di un brand, è già più fidelizzata rispetto ai follower sui social media e più pronta a ottenere rapidamente informazioni sull’azienda.

Quando un nuovo post viene pubblicato sul canale, il follower riceve una notifica istantanea. Nonostante sia possibile silenziare le notifiche dei canali, l’utente può vederle quando apre l’applicazione. Sono contrassegnati come messaggi non letti sulla chat.

Conclusione

Abbiamo visto che cos’è Telegram, quali sono le funzionalità e le sue potenzialità,  e abbiamo visto perché sarebbe utile per un’azienda aprire un canale Telegram.

Nel prossimo articolo, entreremo più ne vivo e ti daremo indicazioni pratiche su come aprire un canale Telegram, quali sono le best practice per un canale fatto bene e ti spiegheremo più in dettaglio come sfruttare certi tipi di funzionalità.

Stay Tuned ; )

Hai bisogno di supporto per tua strategia di marketing su Telegram? Contattaci!

 

Recommended Posts