Google Trends: come capire le esigenze dei consumatori

Google Trends è un software gratuito fornito dall’omonimo browser, in grado di mostrare, mediante grafici intuitivi, gli argomenti più consultati in rete, divisi per parola chiave.

Oltre ai grafici relativi alla frequenza di ricerca, Google Trends riassume in una schermata gli argomenti o le parole chiave più cliccate del giorno, che di ora in ora subiscono variazioni in ordine crescente di visualizzazione.

Per utilizzare Google Trends ti basta digitare nella stringa di ricerca una determinata keyword per avere a disposizione i dati circa la sua frequenza di ricerca all’interno di uno specifico periodo di tempo, così come i picchi di visualizzazione e le sue fasi di flessione durante un periodo che può variare da 1 a 5 anni.

Per utilizzare Google Trends non occorre né avere un account con l’omonimo motore di ricerca, né registrarsi con una mail: infatti vi basterà andare sul sito di riferimento (https://trends.google.it/trends/) e avere già una panoramica circa i trend topic di giornata in Italia, ma anche in tutti i paesi del mondo.
In questo articolo, parleremo di quelli che sono i trend in questo periodo di incertezza da Coronavirus. Ci siamo chiesti: dal momento che le esigenze delle persone sono cambiate (e sono tutt’ora in continuo mutamento) quali fattori, noi professionisti del marketing, dobbiamo considerare per poter stare al passo e lavorare al meglio per i nostri clienti?

Le esigenze dei consumatori in questa fase Covid-19

L’ emergenza coronavirus sta avendo ripercussioni sulla vita di tutti nel mondo. L’adattamento alla nuova situazione si manifesta con un continuo cambiamento delle esigenze e dei comportamenti dei consumatori. Questo significa nuove sfide per i professionisti del marketing.

Per aiutarti a comprendere le esigenze dei clienti e a rimanere utile e pertinente in questo periodo senza precedenti, Google, attraverso il blog ThinkwithGoogle, condivide periodicamente insight aggiornati sui dati di Google Trends in EMEA, con focus anche sull’Italia.

I dati si riferiscono a tre aree principali:

  • Esigenze immediate
  • Nuova quotidianità
  • Trend comportamentali

Gli approfondimenti di Google Trends evidenziati in questo articolo riguardano i dati delle ultime due settimane, in cui si è notato in modo regolare:

a) un interesse di ricerca per sostegni economici;

b) educazione online;

c) nuove modalità di fare la spesa.

Mentre l’interesse per le esigenze immediate si sta stabilizzando, le persone continuano a cercare nuovi modi per trascorre il tempo come:

– prendersi cura del giardino in vista dell’estate;

– adottare un animale domestico;

– incontrare amici e familiari online;

– dedicarsi alla cura personale, alla cucina o alla decorazione della casa.

Esigenze immediate

Le necessità immediate continuano a essere quelle con implicazioni a lungo termine, come i sostegni finanziari e l’istruzione. Nelle ultime settimane nelle ricerche su Google Trends abbiamo visto un aumento dell’interesse di ricerca per sostegni finanziari come prestiti e sussidi, donazioni a enti di beneficenza e ospedali e come adeguarsi all’istruzione online.

Ricerca di sostegni finanziari

Google Trends evidenzia un aumento nelle ricerche di aiuti finanziari, come prestiti alle aziende e sussidi di disoccupazione. In Italia, le persone hanno cercato “prestiti alle imprese, così come in Polonia, in Turchia  e in Kenya.

Fare beneficenza

Le persone non stanno pensando solo alle proprie finanze e alla propria situazione. Google Trends indica che è aumentato significativamente l’interesse per le donazioni agli enti di beneficenza, poiché i consumatori cercano modi per dare il loro contributo e aiutare chi è in difficoltà. In Italia, sono aumentate le ricerche per beneficenza, nel Regno Unito per “beneficenza NHS” e “donare a”, in Spagna per “organizzazione di beneficenza”.

Adattarsi all’istruzione online

Con la diffusione dell’e-learning, l’interesse dei consumatori si è spostato su piattaforme e risorse che li aiutino ad adattarsi a questa nuova forma di apprendimento. L’interesse di ricerca del termine “distanza scuola” è aumentato in Italia, “apprendimento online” in Israele e in Kenya, “formazione a distanza” in Arabia Saudita, “apprendimento a distanza” in Svezia, “aula virtuale” in Spagna e “tecnologie per l’istruzione”  in Egitto.

Nuova quotidianità

I consumatori si adattano a nuove abitudini di acquisto e Google Trends mostra un aumento dell’interesse su informazioni chiare sulle linee guida dei negozi e sulle consegne degli acquisti online. Inoltre, le persone stanno reinventando il loro modo di trascorrere del tempo a case e cercano modi creativi per adattarsi alla nuova situazione, come preparare il giardino per l’estate, incontrare virtualmente amici e familiari, adottare un nuovo animale domestico o dedicarsi al fai da te.

Nuovi comportamenti di acquisto

Molti negozi hanno adottato nuovi orari di apertura e hanno disposto nuove linee guida per creare un ambiente sicuro in cui fare acquisti: i consumatori cercano attivamente informazioni su queste nuove regole. In Francia, le persone cercano “si può fare la spesa in due?“e in altre parti dell’area EMEA i consumatori cercano informazioni sugli “orari di apertura oggi” in Germania, “orari di apertura” in Svezia, in Polonia e in Danimarca.

Oltre a ciò, poiché le nuove regole portano alla formazione di lunghe code davanti ai negozi, nel Regno Unito le persone cercano anche “momento più tranquillo per andare a fare la spesa” e “momento migliore per andare al supermercato”.

Consegne degli acquisti online

Inoltre, l’interesse di ricerca mostra che molti consumatori stanno cambiando il proprio comportamento di acquisto e si organizzano per evitare l’esperienza di acquisto fisica cercando un’ampia gamma di prodotti online che possano essere consegnati direttamente alla loro porta. In Spagna, i consumatori hanno cercato “consegna sushi”, in Italia “vivaio consegna a domicilio, in Francia “consegna cioccolato”, in Israele “consegna fiori”, nel Regno Unito “consegna compost”  e in Danimarca sono aumentate notevolmente le ricerche del termine più generico “per la consegna”.

Trascorrere il tempo all’aperto

Il meteo continua a migliorare e abbiamo notato un cambiamento del comportamento di ricerca dei consumatori che si preparano a trascorrere più tempo all’aperto. Tuttavia, invece di andare in spiaggia o al parco, cercano modi per prendere il sole stando più vicini a casa e in molti provano a cimentarsi nel giardinaggio. In Francia, abbiamo visto un aumento nelle ricerche di “come abbronzarsi” e “come far crescere le piante” , in Italia “lettino da giardino, in Danimarca “trampolino quadrato” e “serra”, in Polonia “articoli da balcone”, in Spagna “erba sintetica”, in Turchia “semi di pomodoro”, in Norvegia “amaca”, in Germania “idromassaggio giardino”, nei Paesi Bassi “condizionatore mobile”,e nel Regno Unito “idropulitrice”.

Mantenere i legami

I consumatori bloccati in casa cercano anche nuovi modi virtuali per restare in contatto con amici e familiari. Le ricerche del termine “con gli amici” hanno avuto un aumento su Google Trends sia in Norvegia che in Belgio, in Israele le persone hanno cercato “film per tutta la famiglia” e in Polonia “messa dal vivo”. Inoltre, poiché le persone trascorrono più tempo a casa rispetto a prima, gli amanti degli animali cercano nuovi modi per allargare la famiglia. In Francia, sono aumentate le ricerche di “adozione gatto”e in Turchia “adozione cane”.

L’interesse per il fai da te

Con il passare delle settimane, le persone sono diventate più creative e autonome e le loro esigenze domestiche relative a bellezza, cibo e decorazione della casa continuano a ruotare attorno al fai da te. In Francia, abbiamo notato un aumento dell’interesse di ricerca per “fare unghie finte”, nel Regno Unito “succo di limone nei capelli”, e “acqua abbronzante” in Polonia “acceleratore di abbronzatura”, in Sudafrica “prodotti per la pelle”, in Turchia “tagliare la frangia” e “prodotti detox smart” , in Spagna “come sbiancare i denti”, in Israele “sega circolare” , in Germania “lievito fai da te” e in Kenya “gelato a casa”.

Trend comportamentali

Che si tratti di recensioni di prodotti, di app che soddisfano nuove esigenze o di live streaming e video creativi da guardare su YouTube, i comportamenti di ricerca che emergono dai dati di Google Trends indicano che i consumatori utilizzano le informazioni e gli strumenti disponibili online per trarre il meglio dalla situazione attuale.

Valutare le migliori occasioni

Le tendenze nelle “esigenze immediate” hanno mostrato che i comportamenti di acquisto sono cambiati con un numero maggiore di persone che cercano di fare acquisti online. Durante le loro ricerche, i consumatori mostrano un rinnovato interesse nel leggere le recensioni e nel valutare le opzioni migliori prima di decidere cosa acquistare. In Francia, Google Trends ha notato un interesse maggiore nella ricerca di “recensioni di deodoranti per ambienti”  e “miglior climatizzatore” , in Germania “recensione” nella categoria Casa e Giardino e nei Paesi Bassi “miglior bici elettrica”.

Hai bisogno di supporto per la tua strategia di Digital Marketing? Contattaci Adesso! 

Recommended Posts