Customer Journey Map: come integrarla nella tua strategia marketing – Parte 2

customer journey map - aroundigital

Nell’articolo precedente abbiamo introdotto il concetto di Customer Journey Map e di come creare una mappa del percorso di acquisto del cliente.

In questo articolo ci focalizzeremo su come integrare una mappa di customer journey nella tua strategia di marketing.

Come migliorare la tua strategia marketing con la Customer Journey Map

1. Cerca gli insight

Nessuna mappa del percorso cliente è completa senza gli insight o le potenziali opportunità di miglioramento, come indicato nella mappa di esempio dell’articolo precedente.  Riunisciti con il tuo team marketing e fai brainstorming sulle opportunità di miglioramento che puoi dedurre dalla mappa.

Non esiste un modo unico per farlo e tutto dipende dalla situazione che hai sulla mappa. Ad esempio, se vedi che un particolare touchpoint ha un tasso di conversione molto inferiore al resto, probabilmente c’è qualcosa che devi sistemare o migliorare. Fai ulteriori ricerche a riguardo e fai  un’ipotesi sul perché non performa. Dopodiché cerca di apportare miglioramenti.

2. Migliora i messaggi pubblicitari 

La motivazione che spinge i tuoi clienti a effettuare un acquisto è un fattore determinante. Se scopri che ciò che i tuoi clienti cercano non è ciò che pubblicizzi, è un chiaro segno che dovresti modificare o migliorare i tuoi messaggi pubblicitari.

3. Focalizza gli interessi 

Se stai facendo content marketing (e se non lo stai facendo te lo consigliamo caldamente) , i risultati delle “Categorie di affinità” potrebbero essere utili. Alcuni utenti possono scoprire il tuo prodotto mentre leggono articoli su argomenti ad esso collegati.  Cerca i dati sulle categorie di affinità cosicché tu possa aggiungere qualche altro argomento al tuo piano di content marketing.

4. Concentrati sui canali ad alta conversione

La mappatura del percorso del cliente consente anche di capire quali canali di marketing funzionano meglio. Guarda quali sono i canali prevalenti nella prima metà del percorso del cliente e scopri perché funzionano meglio.

Da quel momento in poi, hai due opzioni. Puoi provare a fare migliorie nei canali che non ti portano abbastanza clienti o raddoppia gli investimenti in quelli che ti offrono già il ROI migliore.

5. Migliora le conversioni sul sito web

La customer journey map fornisce alcune delle migliori analisi sulle azioni sul sito dei tuoi clienti. Questo ti dà l’opportunità di vedere cosa stanno facendo esattamente i tuoi clienti sul sito web prima che convertano e migliorare l’intero processo.

Questo va ben oltre il semplice miglioramento dei punti di contatto che hai. Puoi anche modificare la tua strategia di conversione sul sito e aggiungere nuovi touchpoint.

Ad esempio, potresti notare che le persone che ricevono omaggi o partecipano a webinar, convertono molto più dei normali visitatori. Puoi iniziare a includere queste risorse di conversione nei popup o nella parte inferiore dei post del tuo blog.

Se il problema è che i tuoi venditori o il tema del supporto clienti  non riescono a tenere il passo con la mole di clienti, potresti aver bisogno di un software di canalizzazione di vendita per automatizzare alcune delle attività e lavorare con carichi maggiori.

Migliora ogni aspetto del tuo business con la Customer Journey Map

Una mappa del percorso del cliente è uno strumento che ti aiuta a visualizzare una grande quantità di dati sui tuoi clienti e il loro percorso verso la conversione.

Crea una mappa che rifletta cosa i tuoi clienti fanno realmente, non quello che pensi stiano facendo. Solo così puoi vedere tutti gli errori che la tua attività compie nell’attirarli verso la conversione. Raccogli continuamente i dati e aggiorna la mappa per vedere come cambia il comportamento del cliente, soprattutto in situazioni insolite come una pandemia.

Non solo. Con una mappa del percorso del cliente puoi migliorare la maggior parte dei processi aziendali che coinvolgono i clienti che intraprendono una serie di azioni verso un obiettivo . Tutto quello che devi fare è impostare un altro frame e seguire  i processi consigliati in questa guida.

In questo modo, puoi migliorare qualsiasi cosa, dall’aumento delle visualizzazioni sul tuo blog alla riduzione della contrazione dei clienti.

Se hai bisogno di supporto strategico e operativo per identificare le tue customer journey map, richiedi 2 ore di consulenza gratuita con i nostri esperti!

 

 

Recommended Posts