Amazon Ads: i nuovi trend del 2020

 In Amazon Ads, Marketing Digitale

Se vendi prodotti tramite un e-commerce, la tua strategia di marketing non può non includere anche Amazon, e la relativa pubblicità a pagamento su questa piattaforma.

Perché ti diciamo questo?

Perché se Facebook e Google dominano lo spazio pubblicitario, ormai da diversi anni, Amazon è al terzo posto e sta crescendo rapidamente. Secondo un’analisi di eMarketer, Amazon nel 2019 ha realizzato quasi $10 miliardi di entrate pubblicitarie, che rappresentano quasi l’8% del mercato pubblicitario digitale statunitense, e oltre il 30% rispetto all’anno precedente.

Ecco cosa si prevede per questo anno e il successivo:

amazon trends 2020

Amazon ha recentemente rilasciato diversi nuovi prodotti e strumenti per gli inserzionisti, insieme a più posizionamenti per la pubblicità. Se sei un venditore e vuoi competere nel 2020 e assicurarti che i tuoi prodotti siano visti dai tuoi clienti, devi sfruttare queste nuove opportunità.

Cosa rende gli annunci Amazon diversi

Google ha il riconoscimento del nome e l’inventario, ma Amazon ha qualcosa di più potente: l’intento. Se cerco le “migliori scarpe da corsa” su Google, potrei essere solo nella fase di ricerca. Ma se cerco la stessa frase su Amazon, sono più probabilmente nella modalità di acquisto.

Questo è uno dei motivi per cui i venditori che hanno i loro siti di e-commerce dovrebbero anche vendere e pubblicizzare i loro prodotti su Amazon. Questa enorme piattaforma mondiale espone il tuo prodotto a persone pronte ad acquistare qualcosa. E questo è potente.

Un altro vantaggio è che, poiché le conversioni avvengono direttamente sulla piattaforma, è molto più semplice misurare le performance. Puoi vedere chiaramente ogni fase della canalizzazione di vendita:

amazon ads trends 2020

Non pensare ad Amazon come un sito retail – pensalo come a un motore di ricerca, poiché il volume dei prodotti su Amazon continua ad aumentare, così come aumenta anche il numero di ricerche.

 

4 Amazon trends che non puoi ignorare nel 2020

Single Grain, agenzia statunitense, ha individuato per il mercato USA, quattro principali trend di Amazon da tenere d’occhio in questo nuovo anno, e da testare se ovviamente hanno senso per il tuo tipo di attività. L’analisi riguarda il mercato statunitense ma, a maggior ragione vale la pena essere tra i primi a testare i nuovi trend in Italia.

Trend #1: Amazon sarà più Pay-to-Play

Proprio come Google, Amazon era una piattaforma in cui le giuste parole chiave ti garantivano un alto ranking di ricerca. Non più. Amazon ha recentemente aumentato il proprio inventario per i prodotti sponsorizzati.

Questo è ciò che ottieni nella parte superiore dei risultati di ricerca quando cerchi “cesti regalo gourmet”:

La sezione nella parte superiore dello schermo è tutta sponsorizzata, così come i primi tre risultati, il che significa che c’è un solo prodotto “above the fold” che non è un posizionamento a pagamento.

E se scorri fino in fondo, c’è anche un’altra riga di prodotti completamente sponsorizzata:

Nel 2018, la società di ricerche di mercato Quartile ha analizzato oltre un milione di ordini Amazon e ha scoperto che gli ordini generati dagli annunci sponsorizzati, rappresentavano il 25% delle vendite totali. Confrontandolo con il 2017, quando era solo il 16%, si può chiaramente dedurre come stanno andando le vendite di Amazon.

Trend #2: gli Annunci Sponsorizzati diventeranno più costosi

Il numero sempre maggiore di venditori che si affollano sulla piattaforma pubblicitaria di Amazon, fa dedurre una concorrenza più agguerrita per i posizionamenti. Ciò significherà un costo per clic (CPC) più elevato.

Il CPC medio su Amazon negli Stati Uniti è di $ 0,97:

Ovviamente un CPC può  essere superiore o inferiore a seconda della competitività del settore e dei prodotti. Se vendi prodotti per la cura della pelle, ad esempio, quel numero sarà molto più alto rispetto ad accessori per piscina.

Amazon probabilmente svilupperà modalità creative per soddisfare la crescente domanda di inserzionisti, offrendo più spazi pubblicitari, ma allo stesso tempo, non possono fare molto di più. I clienti sono già frustrati dal numero di annunci sponsorizzati nei risultati di ricerca, quindi non possono aumentarli anche perché Amazon si definisce comunque un’azienda incentrata sul cliente.

Indipendentemente dall’aumento dei costi, puoi concentrarti sul formato dell’annuncio che si allinea meglio al tuo obiettivo pubblicitario:

Trend #3: Amazon Sponsored Display consente la pubblicità off-platform

Nell’autunno del 2019, Amazon ha lanciato il display sponsorizzato, offrendo agli inserzionisti la possibilità di promuovere prodotti sia dentro che fuori la piattaforma. La società sta estraendo una pagina dal playbook di Google con la piattaforma self-service:

Come tutti sappiamo, i CTR sulla pubblicità display sono generalmente inferiori all’1%.

Dove gli annunci display sponsorizzati hanno un enorme potenziale è con il retargeting. Ora, se guardi un prodotto su Amazon, esso può apparire mentre navighi su altri siti e applicazioni.  E questo è un enorme vantaggio per i venditori.

Puoi impostare una campagna Display sponsorizzata in pochi minuti. Amazon l’ha resa un’opzione facile per i venditori senza molta esperienza pubblicitaria. Tuttavia, un grande svantaggio è la mancanza di personalizzazione per il targeting del pubblico, ma la società probabilmente migliorerà anche in questo.

Chi può usare le Sponsored Display?

La Display Sponsorizzata è attualmente disponibile per i venditori professionali iscritti al registro marchi Amazon, i fornitori e le agenzie con clienti che vendono prodotti nelle categorie idonee su Amazon.

Trend #4: pubblicità Video nelle search ads

Non è un segreto che il video marketing sia efficace: il 68% dei consumatori preferirebbe conoscere un nuovo prodotto tramite video piuttosto che attraverso qualsiasi altra piattaforma, quindi era solo questione di tempo prima che Amazon lanciasse annunci video.

Amazon ha lanciato il video come opzione di annuncio nel 2019 e ci si aspetta di vedereun numero sempre maggiore di video nei risultati di ricerca nel 2020:

Gli annunci video vengono visualizzati “above the fold” per le parole chiave pertinenti. A partire da ora, sono disponibili solo nell’app per lo shopping mobile su iOS e Android, ma riteniamo che probabilmente alla fine si espanderà per includere siti desktop e mobili. Gli annunci video possono puntare a una pagina dei dettagli del prodotto, una pagina di destinazione personalizzata o ad Amazon Store e richiedono un budget minimo di $35.000.

 

Seguire le indicazioni di base su Amazon resta importante

Amazon è pay-to-play, ma ciò non significa che devi concentrarti solo sulla pubblicità. Il ranking del tuo prodotto è ancora importante, quindi tieni a mente questi fattori di posizionamento nel 2020:

  • Sales: se ottieni più vendite di chiunque altro per una parola chiave, ottieni l’ambito tag “Best Seller”. Ciò si traduce in ulteriori vendite.
  • Reviews: assicurati che i tuoi clienti felici ti lascino buone recensioni.
  • Domande: se i consumatori fanno delle domande, rispondi tempestivamente e accuratamente.
  • Dimensioni/Qualità Immagini: assicurati che le tue immagini appaiano invitanti.
  • Prezzo: mantieni i tuoi prezzi in linea con altri risultati nelle tue pagine di ricerca.
  • Completa la pagina prodotto: non lasciare i campi vuoti quando compili la scheda prodotto. Le informazioni dovrebbero essere complete e sempre aggiornate.
  • Velocità di spedizione: se il tuo prodotto non è disponibile per la spedizione Prime, assicurati che sia comunque elaborato e spedito rapidamente.

 

Se riesci a comparire nella prima pagina dei risultati di ricerca di Amazon, hai maggiori possibilità di effettuare una vendita, anche se non sei in cima.

 

Scopri i nostri SERVIZI di promozione e vendita sulla piattaforma Amazon e, CONTATTACI per una consulenza gratuita.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Recommended Posts
Contact Us

Non siamo online in questo momento. Lasciaci un messaggio e sarà nostra cura metterci in contatto con te al più presto.

CONTENT MARKETING STATISTICA 2020