7 funzioni di Google AdWords che non sapevi esistessero

google-adwords

Google Adwords è probabilmente lo strumento più efficace per acquisire traffico qualificato e farlo atterrare sul vostro e-commerce al fine di incrementare gli acquisti e il conversion rate.

Quando la domanda del bene o servizio è espressa ossia quando gli utenti accedono a Google e digitano una query di ricerca inerente al prodotto che vendete, è possibile intercettarla attraverso la pubblicazioni di annunci sponsorizzati profilati e dirottarla verso una landing page dedicata che permetterà all’utente di acquistare e – al vostro e-commerce – di generare una conversione.

Nella sezione dedicata a Google Adwords del nostro blog, abbiamo analizzato verticalmente i temi della nuova extra headline, l’incremento del CTR degli annunci, l’importanza di una landing page dedicata, le 10 migliori tattiche di remarketing e gli errori da evitare per ottimizzare il conversion rate.

CTR, pertinenza, landing page: ora abbiamo tutti gli strumenti per convertire efficacemente da Google Adwords e per incrementare il ROI del modello di business.

In questo articolo ti spieghiamo invece come raffinare – attraverso 7 funzioni inusuali – i tuoi annunci e vincere l’asta con i competitor, rendendo le tue campagne AdWords così ottimizzate per la tua audience da risultare irresistibili.

adwords-extra-headline

7 funzioni di Google AdWords che non sapevi esistessero

Negli anni Google Adwords è diventato uno dei tool strategici che aiutano le aziende ad acquisire traffico qualificato e a posizionarsi per keyword corrette in SERP.

Per ottenere un punteggio di qualità più elevato, “biddare” a prezzi inferiori, raggiungere un’audience davvero propensa all’acquisto ed incrementare l’indice di conversione legato al tuo obiettivo puoi utilizzare queste 7 funzioni che sono solitamente inutilizzate anche dai marketer più esperti.


  • Campagne solo “chiamata”

Secondo Google, il 70% degli utenti che effettuano una ricerca da mobile cliccano – e chiamano – il numero di telefono associato agli annunci.

Phone calls are still an important channel for research and purchasing, with 70% of mobile searchers reporting they click to call directly from the search results to connect with a business.

Per permettere alle aziende di soddisfare questa richiesta, Big G. ha introdotto nel 2015 le “Call-Only Campaigns”.

Strutturate solo per le ricerche da device mobili, queste campagne danno più rilevanza visiva al numero, restringendo al minimo le linee di testo e permettono di convertire ogni click in una telefonata diretta dal vostro potenziale cliente.

What phone numbers can do:

  • Encourage calls to your business by showing your phone number on your ad.

  • Display a clickable call button with your ad (on high-end mobile devices).

     

    campagne-chiamata-adwords


  • Ad Extesnions

Hai sicuramente notato che alcuni annunci, solitamente quelli che occupano le prime posizioni, appaiono più “sostanziosi” di altri e hanno delle funzioni extra.

Questo succede quando vengono implementate le “ad extensions” che permettono di incrementare notevolmente il CTR, aumentare le impressioni e migliorare la user experience degli utenti.

Ecco una breve lista delle estensioni possibili:

  1. SiteLink: permettono di aggiungere link extra come i contatti, la categoria dei prodotti e il blog, aiutando gli utenti a trovare quello che cercano.
  2. Call Extension: ti aiutano ad incrementare il numero di telefonate ricevute, molto utile se – ad esempio – hai un locale o un ristorante.
  3. Callout Extension: danno la possibilità di aggiungere testo informativo come gli orari di apertura e un codice sconto.
  4. Local Extension: servono per far trovare il tuo luogo fisico agli utenti nelle vicinanze.
  5. Review Extension: incrementano la tua reputazione, mostrando le recensioni collegate alla tua azienda o ai tuoi prodotti.
  6. APP Extension: linkano direttamente agli store iOS o Android in cui è possibile scaricare la tua app.
  7. Structured Snippets: Permettono di incrementare il testo descrittivo riguardo i prodotti o servizi che vendi.

ad-extensions-adwords


  • Customer Match

Se hai condotto una buona campagna di lead generation, hai a disposizione un database di email dei tuoi potenziali clienti.

Con la funzione di retargeting di AdWords puoi “colpire” esattamente quelli utenti quando navigano, quando effettuano una ricerca, guardano un video su YouTube o aprono le mail di Gmail.

Puoi ovviamente richiamare il prodotto a cui sai sono interessati, fare up-sell e cross-sell o mostrare loro le ultime novità del tuo business.


  • Ad Customizers

Ad customizers permette di modificare “real-time” il copy del tuo annuncio a seconda della query di ricerca dell’utente. Se hai molti prodotti nella stessa categoria – ad esempio – diversi modelli di stampanti, hai la possibilità di “matchare” l’annuncio esattamente con il prodotto cercato dall’utente in quel momento.

Puoi anche impostare un countdown che mostra i giorni rimanenti allo scadere di un’offerta o di uno sconto: la leva della scarsità di magazzino e di prezzo è una delle più forti per ottenere la conversione:

Intercettali attraverso le regole classiche della promozione delle vendite, pubblicizzando un codice sconto o facendo leva sulla scarsità di tempo o di magazzino.

ad-customizers-adwords

countdown-adwords


  • Interest Targeting

Adwords = keyword? Equazione superata.

Attraverso la rete display è possibile targettizzare per interessi esattamente come fai su Facebook: questa funzione incrementa sostanzialmente le probabilità che le tue inserzioni raggiungano un target effettivamente interessato al prodotto relativo.

  1. In-market Audiences: per raggiungere l’audience che sta cercando il servizio che vendi, usa in-market audience. Google utilizza i cookie installati nel browser degli utenti per mostrare le tue campagne solo alle persone che hanno visitato siti nel tuo segmento di mercato, non facendoti sprecare budget con utenti non in target.
  2. Affinity Audience: in questo caso Google classifica gli utenti per interessi ed identità; questo significa che un utente può non aver mai effettuato una ricerca nel tuo mercato, ma non per questo essere meno interessato ai tuoi prodotti.

 


  • Download delle App

Se il tuo e-commerce ha anche un’app dedicata, puoi usufruire del servizio App Promotions Ads.

Un adv davvero ben studiata che elimina alcuni step non essenziali e permette agli utenti di scaricare immediatamente l’applicazione dal proprio device mobile.

promote-app-download-adowrds


  • AdWords Editor

L’Adwords Editor ti aiuta a mantenere le tue inserzioni nelle prime posizioni: è un’app per desktop da cui puoi gestire diversi account ed editare gli annunci anche offline.

La migliore opportunità di questo strumento è il guadagno di tempo rispetto alla versione web-based.

Le funzioni principali sono:

  1. vista delle funzioni differenti dell’account nello stesso momento
  2. editare gli annunci
  3. usare gli shortcut della tastiera per spostarsi all’interno della piattaforma
  4. opzioni undo/redo eseguibili facilmente
  5. editor di massa

Queste 7 funzioni di Adwords, combinate con i consigli della sezione dedicata a Google AdWords del nostro blog, possono davvero incrementare impressioni, CTR e CPA delle tue campagne per raggiungere gli obiettivi di conversioni che massimizzano il tuo ROI.

Se hai bisogno di una audit più specifico e di un’analisi sullo stato delle tue campagne su Google Adwords, compila questo form.

Verrai contattato in 24 ore e avrai a disposizione un digital business audit gratuito della durata di 2 ore per creare insieme la strategia di digital marketing per il tuo sito web.

Recommended Posts